5 ragioni perchè un ristorante non ha successo

goldfish jumping - improvement and career concept

Le ragioni per la quale un ristorante non ha successo sono molte, ma ne elenco alcune che sono molto importanti.

Il personale assunto, limita i tuoi piani per il successo

Avere un’attività e non riuscire ad ottenere quello che abbiamo prefissato di raggiungere perché qualche dipendente sta limitando il servizio, questo porta a dei problemi se non viene risolta la situazione. Questa condizione è riscontrabile in tutti i locali. Gestire al meglio le dinamiche dei dipendenti, per far si che si sentano soddisfatti all’interno dell’ambiente di lavoro è di vitale importanza. Uno dei compiti principali per chi ha un locale da gestire è sicuramente gestire lo staff in modo che sia più funzionale per il lavoro da svolgere e più stimolato nel farlo. Non per essere buonisti ma per far si che la persone che lavorano per noi, il nostro staff, svolga i compiti assegnati e porti all’azienda un valore aggiunto che possa incrementare il volume di affari.  Perciò è di vitale importanza gestire al meglio i comportamenti limitanti dello staff e saperlo motivare. I tempi sono cambiati e i dipendenti hanno bisogno di portare avanti anche i loro interessi, hanno bisogno di tempo da dedicare alla propria vita. Un’altro aspetto importante è che le persone hanno bisogno di crescere all’interno dell’azienda e imparare cose nuove e stimolanti. Ma l’aspetto più importante è sicuramente quello di creare uno stato di soddisfazione nel dipendente che porta ad un senso di appartenenza verso l’azienda, che è il valore aggiunto che serve per avere successo.

Non hai degli obbiettivi chiari su quello che vuoi raggiungere con la tua attività

Molti locali e ristornati aprano e si buttano nella mischia del mercato, portando avanti l’idea che nella ristorazione si guadagna sempre, perché “le persone spendano sempre per mangiare e bere!” Non c’è niente di più sbagliato! Il fatto che le persone mangiano e bevono sempre, anche nei momenti di crisi di mercato, non significa che il tuo locale o ristorante avrà successo. Se non sai dove vuoi andare sarà molto difficile trovare la strada giusta per arrivarci! Questo è l’aspetto che fa davvero la differenza, conoscere i propri obbiettivi ti da la possibilità di creare tutte le situazioni necessarie per poterli raggiungere. Avere degli obbiettivi è sicuramente importante ma ancora di più è avere degli obbiettivi chiari, specifici, e raggiungibili. Devi considerare con molta attenzione quali obbiettivi hai, e con molta onestà riuscire a creare obbiettivi raggiungibili e smettere di fantasticare senza poi poter mettere in pratica quello che si vuole!

La mancanza di esperienza nel settore della ristorazione, mancanza di competenze

Conosco molti ristoratori che hanno aperto nuovi locali o rilevato vecchie gestioni, avventurandosi in questo mondo. Persone meravigliose che hanno tantissime qualità e tanta voglia, sono persone che si impegnano in quello che fanno, ma ad un certo punto si trovano a dover fare i conti con una realtà molto particolare. L’idea che la ristorazione sia semplice è una balla colossale! L’esperienza è molto importante perché ti permette di avere un background di situazioni ed alcuni fallimenti, necessari per poter apprendere ed imparare come realmente funziona. In realtà la mancanza di esperienza e di competenze è una questione che riguarda un pò tutti. Non sto dicendo che a tutti mancano delle competenze, ma che per ricoprire certi ruoli dobbiamo apprendere nuove competenze per essere efficaci. La mancanza di esperienza riguarda anche l’aspetto dei ruoli nella ristorazione. Se sei veramente bravo come chef de rang e sei il più bravo venditore dell’azienda, e ti promuovono, magari come responsabile, ma una volta che lo sei diventato, ti ritrovi a fare un lavoro completamente diverso da prima, basato sulla gestione, la comunicazione, l’organizzazione che comporta una visione generale, beh..a meno che non hai già acquisito queste competenze, ti ritroverai a dover adempiere ad un incarico che necessita di determinate competenze, con altre competenze…e di solito non funziona. Per fortuna le competenze si acquisiscono! L’esperienza si fa sbagliando..oppure devi metterti nell’ottica che, per avere successo, competenze come la comunicazione, la leadership e la gestione del team sono necessarie per il tuo successo.

Stai seguendo delle idee di marketing inadeguate e obsolete

Basta davvero! Se non sei online non ci sei nel mercato! Questo concetto forse è più facile da comprendere da i più giovani, ma confido anche nelle persone più mature che non hanno molta dimestichezza con il web. Spero che tu non stia facendo quei noiosi volanti con le offerte e le foto dei piatti?! Se si, prova a smettere. Non posso dire che siano totalmente svantaggiosi, forse per alcuni sono anche funzionali, ciò che voglio farti notare, è che quella è l’immagine che dai al tuo ristorante! Molti pensano che il passaparola sia solamente quando le persone che sono state nel tuo locale ne parlano “bene” con qualcuno che poi può diventare probabilmente un tuo nuovo cliente. Il passaparola è anche quello che le persone trovano scritto, quello che leggono, quello che gli arriva del tuo locale. Gli aspetti del tuo locale devo essere notato da più persone possibili! Il menù e le foto del tuo locale devono essere alla portata di tutti. Informazioni di tutti i tipi ma soprattutto quello che riguardano la tua visione delle cose, il tuo approccio al lavoro, il tuo modo di gestire e di interpretare il meraviglioso mondo della ristorazione. Aspetti come “brand”, “mission”, “obbiettivi” e “valori”, sono il passaparola di questi tempi!

Troppo orgogliosi per chiedere aiuto

So quello che sto dicendo. Magari tu non sei affatto orgoglioso… meglio così! Quello che voglio dire, è che alcune volte arriviamo fino al limite, certe volte lo superiamo ed andiamo anche molto oltre, e ad un certo punto non si può migliorare…e se hai un locale… chiudi! Siamo in grado di fare cose incredibili, questo lo sostengo come persona e come coach, quello a cui mi riferisco, è che certe volte non siamo in grado di risolvere alcune situazioni. Molti ristoranti chiudono proprio perché NON chiedono aiuto quando ne avrebbero bisogno. Se ti fai questa domanda “che cosa potrebbe migliorare in questo locale? oppure se sei una persona attenta, anche a le cose che non funzionano, puoi chiederti “quali sono le situazioni problematiche di questo locale?” Una volta fatte le giuste ed oneste considerazioni, puoi facilmente valutare se sei in grado da solo a poter migliorare o risolvere le situazioni problematiche! Come ho scritto all’inizio, è una questione seria. Una bella fetta di queste nuove aperture è destinato a chiudere nell’arco di 24 mesi successivi all’apertura. Molti di questi locali possono essere salvati se solo si permettessero di chiedere aiuto.

www.gestionecoaching.it

www.samueleguidicoaching.it

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *